CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

13 giugno 2020

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

DEL DECRETO RILANCIO

Ieri è giunto l’atteso provvedimento con modello e istruzioni per la richiesta del contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Rilancio”; possono richiedere il contributo i soggetti esercenti attività d’impresa, di lavoro autonomo e di reddito agrario titolari di partita IVA, che nell’anno 2019 abbiano conseguito un ammontare di ricavi o di compensi non superiore a 5 milioni di euro.

Sono esclusi i soggetti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell’istanza, gli enti pubblici, gli intermediari finanziari e società di partecipazione, i liberi professionisti iscritti alla gestione separata che hanno diritto alla percezione delle indennità di 600 e 1000 euro, i lavoratori dipendenti e i professionisti iscritti agli enti di diritto privato di all’art. 28 del DL 18/2020previdenza obbligatoria.

Il contributo spetta anche ai soggetti titolari di redditi di lavoro autonomo iscritti alla gestione artigiani e commercianti percettori del contributo di euro 600,00, nonché gli enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, in relazione allo svolgimento di attività commerciali.

Il contributo spetta se l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 è inferiore al 33%  dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

Leggi qui la nostra circolare

Comunicato Stampa Agenzia Entrate

 

Archivio news

 

News dello studio

gen29

29/01/2021

Una nuova sala riunioni

Un nuovo servizio a disposizione dei nostri clienti .. un collegamento virtuale ti permetterà di entrare in sala riunioni, in modalità virtuale! Contattataci e riceverai un link a te

News

mag16

16/05/2022

Draft ESRS: in consultazione pubblica la bozza degli standard europei

La Commissione Europea ai fini della realizzazione

mag27

27/05/2022

Attività di formazione: obblighi dichiarativi anche per l'Ente non commerciale

L'acquisizione della partita IVA da parte

mag27

27/05/2022

Isopensione: nuove procedure telematiche di gestione

L’INPS, nel messaggio n. 2216 del 2022,